Dolce con Melograno e Cioccolato

Anche se c’è aria di  mood natalizio,

sempre Lunedì è!

Cosa c’è di meglio allora, che cominciare

la settimana con un dolce bello e goloso?

Una vera leccornia, con melograno e cioccolato fuso,

ottimo anche per le Feste.

 

 

Dolce con Melograno e Cioccolato
Dolce con Melograno e Cioccolato

 

 

Ingredienti:

400 gr di farina 00

130 gr di burro ammorbidito

150 gr di zucchero

5 uova

2 melograni

1 bustina di lievito per dolci

1 tavoletta di cioccolato fondente

 

 

Preparazione

Tagliare a metà uno dei due melograni  e spremerlo

per ottenere il succo che poi, filtrerete con un colino

(i chicchi, si possono anche frullare).

Sgranare l’altro e tenere i chicchi da parte.

Sbattere in una terrina le uova con lo zucchero.

Aggiungere il burro, il succo e metà dei chicchi  di melograno

( gli altri, li utilizzerete come decorazione)

infine, la farina e il lievito.

Versare il composto in una teglia imburrata e infarinata

e cuocere in forno caldo a 180° per 45 – 50 minuti.

Una volta pronto, togliere il dolce  dal forno,

lasciarlo  raffreddare

e ricoprirlo con il cioccolato sciolto a bagnomaria

e  i chicchi di melograno  rimasti.

Per renderlo ancora più goloso, potete aggiungere

il cioccolato fuso anche nell’impasto.

Annunci

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    Mi piace

    1. Si, effettivamente oggi, c’è molto consumismo intorno al Natale
      e le cose, si ottengono facilmente.
      Anche per i bambini è lo stesso, hanno talmente tanti giochi che, si stufano e non
      apprezzano a differenza invece dei tempi, in cui, vivevano le nostre nonne.
      Anche la mia, mi dice: ai miei tempi…… non avevamo nulla però, eravamo più
      felici e sereni.

      Mi piace

      1. wwayne ha detto:

        Mi fa molto piacere che siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Ho sviluppato un confronto più esteso tra l’Italia di mia nonna e l’Italia attuale in questo mio post: https://wwayne.wordpress.com/2014/10/22/poveri-ma-felici/. Grazie per la risposta! 🙂

        Mi piace

      2. Grazie a te, per essere passata!

        Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...