Pane con Semi di Chia e Carote

Non c’è cosa  più buona e più bella

del pane  fatto in casa.

Caldo, profumato e fragrante come quello del fornaio!

Ho sostituito il lievito di birra con il cremor tartaro,

un agente lievitante che proviene dall’uva per cui,

è un prodotto vegetale e il bicarbonato, quindi,  questo pane,

va  benissimo anche per chi soffre di  intolleranza

al lievito di birra e per chi segue un’alimentazione vegana.

Per ogni ricetta, basta sostituire la quantità di lievito

corrispondente,  con metà

cremor tartaro e metà bicarbonato di sodio.

Inoltre, ho aggiunto all’impasto  delle  carote e

dei semi di chia.

Quest’ultimi, provengono dalla  “Salvia Hispanica”

una pianta originaria del Messico.

Sono utili per l’intestino e il sistema nervoso e

contengono calcio, ferro, proteine e Omega 3.

 

 

Pane con Semi di Chia e Carote
Pane con Semi di Chia e Carote

 

 

Ingredienti:

350  g di semola di grano duro

250  g di farina 00

10  g di bicarbonato di sodio

10 g di cremor tartaro

2 cucchiaini di zucchero

360 ml di acqua tiepida

1  cucchiaino di sale

carote

semi di chia

 

 

Preparazione

Pulire le carote e grattugiarle.

Setacciare le farine, mescolarvi il cremor tartaro

e il bicarbonato e versarle

a fontana su una spianatoia.

Aggiungere lo zucchero,  l’ acqua, il sale

e  cominciare ad impastare,

aggiungendo anche i semi e le carote.

Una volta pronto, far lievitare l’impasto coperto in un

luogo tepido per un paio d’ore.

Riprenderlo, formare  delle pagnotte e disporle man

mano su una teglia infarinata.

Cuocere in forno caldo per 25 – 30 minuti  a 180°.

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ilaria Rossi ha detto:

    Ciao! Adoro il tuo Blog e le tue ricette! Anche io nel mio ho una piccola rubrica dedicata alle ricette….proverò sicuramente a rifare qualcuna delle tue proposte…e chissà che non nasca una collaborazione in futuro! a presto!!

    1. Ciao e grazie, mi farebbe molto piacere per una collaborazione con te!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.