Pesce Spada con Verza, Piselli e Spinaci

Il Pesce Spada con Verza, Piselli Freschi

(in mancanza vanno bene

anche quelli surgelati o in scatola)

e Spinaci è un buonissimo piatto unico.

Per quanto riguarda le verdure,

potete utilizzarne solo alcune di queste

aggiungendone delle altre di vostro piacimento

anche a secondo della stagione

(zucchine, cavolfiore, fave e cosi via).

Una volta pulite e lessate, le ho ridotte in purea.

Essendo un pesce leggero e digeribile è indicato

anche per i bambini più grandi.

In questo caso, potete tagliarlo a pezzetti,

evitare la verza aggiungendo anche carote e patate

per dare un tocco di colore

che a loro piace tanto e frullarle a mò di crema.

Se invece di grigliarlo,

lo sbollentate per alcuni minuti

e lo unite alle verdure

aggiungendo anche uova, pane raffermo ammollato

e strizzato prezzemolo e pane grattugiato quanto basta,

otterrete delle sfiziose polpette da friggere

o da cuocere in forno.

Una bella idea visto che il più delle volte fanno i capricci

quando si tratta di mangiare pesce e verdure.

Un’ottima ricetta anche per segue una dieta

o per chi semplicemente non ama appesantirsi

in quanto il pesce è stato grigliato.

Naturalmente, nulla vi vieta di passarlo in padella

insaporendolo anche con le verdure una volta cotte.

 

Pesce Spada con Verza, Spinaci e Piselli Freschi
Pesce Spada con Verza, Spinaci e Piselli Freschi

 

 

Ingredienti:

2 o 3 fette di pesce spada

1 verza piccola o metà di una grande

piselli freschi q.b.

spinaci q.b.

olio evo e sale q.b.

 

 

Preparazione

Pulire gli spinaci e la verza, lavarli e tagliare quest’ultima.

Sgranare i piselli e tenerli da parte.

Lessare le verdure per alcuni minuti in acqua salata,

scolarle e a piacere, schiacciarle leggermente

con una forchetta.

Grigliare il pesce spada su una piastra ben calda

da entrambi i lati e regolarlo di sale.

Una volta pronto disporlo nel piatto con le verdure

condendo il tutto con un filo d’olio.

 

 

 

Annunci

Ti va di lasciarmi un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.