Zuppa di Fave Secche Sgusciate Del Colle con Verza, Cavolfiore e Patate

Oggi vi propongo una Zuppa che in questo periodo,

ci sta proprio bene.

Houtilizzato le Fave Secche Sgusciate Del Colle,

Verza, Cavolfiore e Patate.

Un vero e proprio comfort Food,

una bella Zuppa con verdure di stagione

che riscalda e fa anche bene

grazie a questo legume che oltre

alle proteine, contiene anche acido folico

indispensabile per la gravidanza,

e fibre che danno un senso

di sazietà e aiutano l’intestino.

Oltretutto, le fave sono ricche d’acqua e povere di calorie.

Per non parlare poi del cavolfiore e della verza

che invece, hanno proprietà antiossidanti,

diuretiche, antiinfiammatorie

e contengono ferro, fosforo e vitamina C.

Quest’ultima è ottima adesso

che l’ influenza sta facendo da padrone

per cui, ne occorre una bella scorta!

Non tutti amano il cavolfiore, se anche voi siete tra questi

potete eliminarlo del tutto o sostituirlo

con un altro ortaggio.

Essendo un piatto con verdure e legumi,

rientra pienamente nella categoria

delle ricette vegetariane e vegane.

Adesso è arrivata l’ora di scoprire

quali sono gli ingredienti che ci occorrono

e di prepararla che ne dite?

 

Zuppa di Fave Secche con Patate, Verza e Cavolfiore
Zuppa di Fave Secche con Patate, Verza e Cavolfiore

 

 

Ingredienti:

350 gr di fave secche sgusciate Del Colle

1 verza

1 cavolfiore piccolo

2 o 3 patate grandi

1 cipolla

brodo vegetale q.b.

olio evo q.b.

sale  e pepe q.b.

 

 

Preparazione

Mettere in ammollo le fave per circa 2 – 3 ore

e sciacquarle lasciandole scolare.

Pulire le verdure, lavarle e tagliarle.

Dopo aver pulito la cipolla,tritarla

e farla soffriggere in un tegame capiente con l’olio.

Aggiungere le fave, coprire con il brodo

e cuocere a fuoco basso con coperchio.

Dopo circa 40 minuti aggiungere le verdure

e continuare la cottura

fino a quando la zuppa non sarà pronta

regolando di sale e pepe.

A piacere prima di servire, condire con un filo d’olio

e accompagnare con delle fette di pane

o dei crostini.

 

Post in collaborazione con Del Colle

 

Ti va di lasciarmi un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.